giovedì 5 giugno 2014

CIVITAVECCHIA, PDC: "AL BALLOTTAGGIO NON VOTATE PIETRO TIDEI"

Dall'associazione: "Scrolliamoci di dosso la presenza ingombrante di questo personaggio e voltiamo pagina una volta per tutte".


CIVITAVECCHIA – “L’8 giugno abbiamo un’occasione storica per Civitavecchia e dobbiamo coglierla, ovvero di liberarci dopo 45 anni di Tidei e della vecchia politica che ha ridotto la nostra città nello stato in cui si trova e che è sotto gli occhi di tutti.

L’unico voto utile per la comunità è quello “tolto” al 4 volte ex sindaco di Civitavecchia, che per 4 mandati ha influenzato pesantemente, in maniera diretta e indiretta, la politica cittadina e quanto ad essa correlato. Per oltre quarant’anni la “politica tideiana” non ha prodotto nulla di buono per Civitavecchia anzi, a nostro modesto avviso, sarebbe da annoverare tra quanti l’hanno devastata quasi come il bombardamento del 1943″.

Share/Bookmark

giovedì 15 maggio 2014

CACACE: BENE L'APERTURA AI CROCERISTI DI VARCO VESPUCCI


Il candidato al consiglio comunale della lista “La Svolta” plaude all’iniziativa: «tanti i commercianti di corso Marconi che mi hanno confidato di essere soddisfatti dell’iniziativa, ora bisogna lavorare per farla diventare una decisione permanente».


CIVITAVECCHIA – «La prima strada, così una volta le vecchie generazioni civitavecchiesi chiamavano corso Marconi, ovvero la strada centrale più vicina al porto e quindi la prima arteria viaria della città, che negli ultimi anni ha vissuto un forte declino dal dopoguerra ai giorni nostri.

Finalmente (e per un caso del tutto fortuito) ci siamo accorti che, essendo la strada più vicina al porto, l’unico modo per risollevare le sorti delle attività commerciali esistenti era semplicemente quello di farvi transitare i crocieristi diretti a Roma in modo che “scoprissero” un’altra zona della città ai più sconosciuta, che offre un volto variopinto di offerte appetibili per i turisti e una boccata di ossigeno per le realtà commerciali esistenti».

Share/Bookmark

sabato 3 maggio 2014

ANTONIO CACACE: A CIVITAVECCHIA MANCA UN'ORDINANZA ANTIVANDALI A TUTELA DEL PATRIMONIO PUBBLICO



CIVITAVECCHIA - «E' da quando è nata la nostra associazione che lo diciamo: a Civitavecchia serve un’ordinanza antivandali sulla falsa riga di quelle varate dal Comune di Roma e da tante altre grandi città italiane per combattere il degrado. 

Anche a Civitavecchia, infatti, sarebbe indispensabile disciplinare questo malcostume in considerazione dei numerosi atti di vandalismo e di imbrattamento che continuano a verificarsi in città, l'ultimo in ordine di tempo è quello alla Marina dove sono state distrutte un paio di panchine in marmo ed imbrattata la statua del Bacio con la vernice spray. Purtroppo la nostra proposta è rimasta lettera morta, ma confido di poterla ripresentare direttamente in Consiglio comunale se avrò il necessario consenso da parte dei cittadini nella tornata elettorale ormai imminente per il rinnovo dell’Amministrazione».

Share/Bookmark

martedì 22 aprile 2014

ANTONIO CACACE (IL POPOLO DELLA CITTA') SI CANDIDA CON "LA SVOLTA"


CIVITAVECCHIA - “Comunico la scelta di aderire al progetto politico de "La Svolta", lista che mi vedrà presente all'appuntamento elettorale del 25 maggio prossimo”. Così Antonio Cacace, presidente dell'associazione Il Popolo della Città, comunica la sua discesa in campo per le amministrative a Civitavecchia al fianco del candidato sindaco Massimiliano Grasso.
.
“Mi candido al Consiglio Comunale come punto di arrivo di un percorso che mi ha visto, negli anni scorsi, svolgere attività all'interno dell'associazionismo e della società civile. Spesso ho voluto intervenire su numerosi temi di attualità, di vivibilità dei quartieri, a difesa dei consumatori, sia con prese di posizione pubbliche che con iniziative dirette. Ritengo che in questo momento, dove la crisi nazionale ed internazionale si innesta in una fase di difficoltà del territorio dettata anche da congiunture di carattere locale, sia indispensabile operare direttamente, valorizzando quel patrimonio sociale e di aggregazione proveniente dai movimenti nel contesto politico, affinché nella futura classe dirigente alla guida di questa città tali istanze siano doverosamente rappresentate. "La Svolta", nell'attuale quadro cittadino, costituisce il luogo politico più adatto ad ospitarle. Ringrazio pertanto Massimiliano Grasso per avermi voluto nella sua squadra e quanti, all'interno de Il Popolo della Città, hanno riposto in me una fiducia tale da spingermi alla candidatura nell'interesse della città.”

Share/Bookmark

lunedì 14 aprile 2014

OTTIMA RIUSCITA LA RACCOLTA ALIMENTARE IN FAVORE DEI LAVORATORI DELLA PRIVILEGE

Tante le attestazioni di solidarietà. E' immenso il cuore dei civitavecchiesi.


CIVITAVECCHIA - Il buon cuore dei civitavecchiesi come sempre emerge nelle situazioni di solidarietà e non si fa certo chiamare due volte.

In un momento delicato come quello che Civitavecchia sta vivendo oggi con le tante difficoltà sul piano economico-occupazionale, una mano tesa nei confronti di chi sta attraversando situazioni particolari non si è fatta certamente attendere dopo l’appello dell'associazione cittadina Il Popolo della Città che per la giornata di domenica ha promosso una raccolta di generi alimentari da destinare ai lavoratori della Privilege Yard, da circa tre settimane in stato di presidio presso il cantiere per rivendicare i propri diritti (gli stipendi non arrivano ormai da mesi) e per avere una certezza sul proprio futuro lavorativo.

Share/Bookmark

sabato 12 aprile 2014

DOMANI RACCOLTA ALIMENTARE PER I LAVORATORI DELLA PRIVILEGE YARD

Il Popolo della Città si mobilita per gli operai della Privilege Yard che da settimane sono in presidio permanente presso il cantiere del megayacht. 


CIVITAVECCHIA – L’iniziativa, che prevede un banchetto domenica 13 aprile, dalle 10.00 alle 12.00, davanti al supermercato Eurospin sito in via Padri Domenicani, è rivolta alla raccolta di generi alimentari da devolvere agli operari in presidio permanente ai cancelli della Privilege e sopra il megayacht in costruzione.

Share/Bookmark

martedì 8 aprile 2014

IL POPOLO DELLA CITTA': «MASSIMILIANO GRASSO E' IL SINDACO CHE SERVE A CIVITAVECCHIA»


«Una figura di sintesi e avulsa da appartenenze partitiche». Il pensiero dell’Associazione sul candidato sindaco, quale punto di svolta reale per la città. 


CIVITAVECCHIA - «Per superare l’empasse nel centrodestra serviva una figura di sintesi e di superamento delle appartenenze partitiche. La proposta programmatica de La Svolta rappresenta una soluzione ottimale per costruire un progetto comune, dai contenuti forti e credibili per la rinascita e lo sviluppo della città». 

E’ quanto sostengono dall’Associazione cittadina Il Popolo della Città in relazione alla candidatura a sindaco del noto giornalista Massimiliano Grasso.

Share/Bookmark

lunedì 31 marzo 2014

PDC: I CANDIDATI SINDACI SI ESPRIMANO SUBITO SULL'EVENTUALE INCENERITORE AL CENTRO CHIMICO DI SANTA LUCIA



CIVITAVECCHIA – Sulla vicenda, tornata nuovamente alla ribalta dopo l’allarmante risposta del sottosegretario alla Difesa all’interrogazione parlamentare dell’On. Marta Grande sulla paventata ipotesi di un “inceneritore” per la distruzione delle armi chimiche al Centro Tecnico Logistico Interforze (CETLI) NBC di Civitavecchia, scende in campo il presidente dell’associazione cittadina “Il Popolo della Città” Antonio Cacace.

Sulla importante materia Cacace chiede ai candidati sindaci in primis, ai partiti politici, alle liste e movimenti collegati, di dichiarare da subito il loro pensiero sulla questione motivandolo in maniera chiara e di semplice comprensione, un impegno formale in caso di elezione su come intenderanno affrontare la situazione.

Share/Bookmark