lunedì 6 maggio 2013

ELEZIONI SANTA MARINELLA: ISIDORO CACACE CON IL POPOLO DELLA CITTA' PER BACHECA SINDACO

 
SANTA MARINELLA - Isidoro Cacace, nato IL 19 marzo 1963  a  Monterotondo (Roma)       da oltre un ventennio residente a Santa Marinella con la famiglia, ufficiale dell’esercito con il grado di colonnello, già delegato alla protezione civile da quattro mesi nel primo mandato di Bacheca sindaco, forte delle esperienze maturate come volontario nella protezione civile e in vari settori della vita ha deciso di scendere in campo candidandosi come consigliere comunale nella lista de “Il popolo della città” a sostegno del Roberto Bacheca bis, per proseguire nell’opera avviata con passione in questo settore particolarmente sentito.
 
“Ho deciso questa volta di mettermi in prima linea candidandomi alla carica di consigliere comunale - dichiara Isidoro Cacace - perché amo la città in cui vivo da tanto tempo e che sento parte delle mie radici. Qui ho voluto creare la mia famiglia e in questo territorio sento il desiderio forte di mettere a disposizione e far fruttare le mie energie, il mio entusiasmo, la mia passione, le esperienze che fanno parte del mio bagaglio nel volontariato in favore della collettività.

Nonostante viviamo in un momento della vita particolarmente irto di difficoltà credo - prosegue Cacace - che per superare questa empasse sia necessario costruire, spendersi in prima persona senza lasciare che per inerzia gli eventi ci sommergano. E’ necessario darsi da fare rimboccandoci tutti le maniche per dare vita ad una politica giusta e consapevole alla portata di tutti, che non sia più chiusa ed autoreferenziale. La politica, quella vera, dove confluiscano tutte le energie sane in grado di far esprimere il pensiero di tutti per migliorare la qualità della vita. Santa Marinella come ben sappiamo è ricca di risorse, competenze ed appunto energie positive che non possiamo permettere di  disperdere in direzioni inefficaci,  abbiamo il dovere per noi, per i nostri figli di concentrare e convogliare questo preziosa linfa vitale verso l’unico obiettivo comune: il bene della città e dei suoi abitanti per dare una speranza alle future generazioni. Mi considero parte integrante di questa comunità e intendo impegnarmi a fondo affinché si possa lavorare in sinergia per costruire insieme un futuro migliore!
 
Il mio impegno, se mi darete fiducia, sarà di portare al governo di questa città le esperienze e competenze maturate nel corso di questi anni nell’impegno profuso nel sociale, unitamente al vostro importante contributo. Arrivo a questa scadenza dopo un percorso avviato con “Il Popolo della Città” di Santa Marinella, l’associazione di cui faccio parte insieme a molti amici animati dal mio stesso senso civico; nella Protezione Civile di Santa Marinella, dove dedico con amore e passione la mia opera di volontariato, e in quella che è la mia professione che ho scelto con lo stesso amore poi nell’Esercito Italiano, dove la mia opera si esprime essenzialmente nell’ambito della sicurezza, settore che mi ha insegnato molto in primis l’incendere del difficile meccanismo della macchina della Pubblica amministrazione.
 
Mi candido al Consiglio comunale – conclude - nella consapevolezza di voler contribuire a ricostruire le politiche sociali di questa città, per promuovere una politica condivisa e partecipata, con l’intento di costituire per le tante persone che mi conoscono e anche per quelle che mi conosceranno in futuro di essere considerato un punto di riferimento serio ed onesto il cui obiettivo preminente è quello di spendersi per un positivo rinnovo della politica locale e per migliorare la qualità della vita della città e della sua collettività”.
 
 
Lista civica “il Popolo della Città” per Bacheca sindaco 2.0

Share/Bookmark

2 commenti:

Isidoro Cacace ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Isidoro Cacace ha detto...

non amo lo "0 commenti"; non e' da me l' anonimato, preferisco lasciare un messaggio: un grazie a chi vorrà credere nel mio impegno, un grazie anche a chi non esprimerà la sua scelta non proponendomi quale consigliere comunale; perche' l' importante e' la partecipazione totale di tutti noi Santa Marinellesi, tutti noi chiamati a dare un messaggio di rinnovamento socio politico e culturale a questa bellissima cittadina del nostro litorale.

Posta un commento